Senso civico e partecipazione consapevole: si può fare!
Notizie

Pesaro: nuove leve di partecipazione attiva

Un " corso " per capire insieme come partecipare.

A Pesaro una nuova esperienza di formazione alla partecipazione consapevole. Giovani, associazioni, scuole, operatori e amministratori: tutti insieme per diffondere la cultura della cittadinanza attiva.

Grande apporto all’iniziativa è stato dato dalla Provincia, che per prima ha creduto nell’importanza di un progetto che avesse come scopo la diffusione della partecipazione e del senso civico innanzitutto tra i ragazzi.
E’ su di loro infatti, che bisogna puntare.
Soltanto comprendendo a pieno il loro ruoIo sociale e civico, i giovani e acerbi cittadini di oggi, potranno diventare i cittadini adulti e consapevoli di domani.

Nessuno conosce il modo più giusto per diventare dei veri e propri cittadini attivi, ed è per questo motivo che individui e istituzioni devono iniziare a percorrere insieme un cammino per scoprirlo e imparare gli uni dagli altri.
A Pesaro ci hanno provato e i primi risultati sembrano essere dei migliori.

"Fuori i risultati. Cittadini si diventa"

Questo il nome del dibattito conclusivo che si è tenuto lo scorso 14 marzo, alle ore 9.3, nella sala Tritone del “Baia Flaminia Resort”, aperto ai contributi di tutti i soggetti coinvolti nel progetto.

L’incontro si è aperto con la proiezione di un video delle attività promosse nell’ultimo anno dall’assessorato alle Politiche giovanili per favorire la partecipazione dei giovani alla vita civile.
Il confronto con i ragazzi è stato poi affidato a Maurizio Viroli, docente all’università di Princeton e noto politologo, intervenuto a proposito del dialogo intergenerazionale.

In conclusione non si poteva non porre l’attenzione sui progetti in cantiere.
Sono stati infatti anticipati i contenuti della futura programmazione dell’assessorato alle Politiche giovanili della provincia di Pesaro e Urbino.



Lascia un commento