Il progetto "Crea la tua giornata di cortesia" dà  voce ai bambini romani

"Un circolo virtuoso ha coinvolto bambini, genitori e insegnanti"

Il progetto didattico-educativo promosso dalla Fondazione Insieme per Roma ha coinvolto oltre 16 bambini che, stimolati dai loro insegnanti e in vista della premiazione dei lavori più meritevoli, hanno riflettuto su temi importanti quali la buona educazione, il senso civico e il valore dei beni comuni.

La premiazione, avvenuta il 28 marzo, ha visto salire sul palco le classi vincitrici della sezione “Slogan” e “Dipingi la tua città “, con la presenza, oltre che del sindaco di Roma Gianni Alemanno e dell’assessore Gialuigi De Palo, anche degli olimpionici Valerio Cleri e Andrea Lucchetta, testimoni attraverso lo sport dell’importanza del rispetto delle regole e della responsabilità .

I 69 lavori realizzati dai bambini saranno oggetto di una mostra dal titolo “Bambini insieme per Roma”, che vedrà  la sua prima tappa al Campidoglio, con lo scopo di portare le idee e le richieste dei più piccoli nel cuore delle scelte amministrative della città , e poi girerà  per le scuole partecipanti al concorso.

Come affermato dalla presidentessa della Fondazione Monica Lucarelli alla premiazione presso l’Auditorium, il lavoro svolto ha visto una collaborazione tra bambini, genitori, comitati di quartiere ed associazioni di volontariato cittadino, con un’azione puntata sul territorio, in particolare sulle zone periferiche della città .

La Fondazione Insieme per Roma ha poi promosso l’iniziativa “Refuggee scArt” della Spiral Foundation, che offrendo agli immigrati africani un impiego, contribuisce alla raccolta e al riciclo della plastica e di altri materiali di scarto. Il prossimo anno il progetto incontrerà  le scuole elementari che, attribuendo un altro valore al termine “cortesia”, porranno l’attenzione sul tema dell’integrazione, della conoscenza e del rispetto del diverso.



Lascia un commento