La Fondazione Milano finanzia l ' adeguamento di un area di 50 mila metri quadri

Il parco riafferma l ' attenzione della Fondazione Milano alle esigenze della collettività 

Il progetto rientra nell’ambito di un accordo più ampio tra il Comune di Rho e Fondazione Milano la quale, a fronte del permesso di realizzazione del quartiere fieristico, si è impegnata a realizzare un totale di 11 ettari di aree verdi pubbliche, a beneficio della cittadinanza. Il valore complessivo degli impegni sottoscritti dalla Fondazione attraverso l’Accordo di Programma Fiera, ammonta a 6,6 milioni di euro, i cui primi frutti saranno messi a disposizione della popolazione a partire dal 214.

Il percorso

L’Amministrazione Comunale ha disposto che la realizzazione delle aree verdi dovesse avvenire nelle zone più centrali e fruibili per la popolazione, selezionando a tal scopo le aree di Corso Europa e Via Petrini. La convenzione per l’avvio delle procedure e stata firmata il 3 agosto 212 e nel mese di dicembre le aree in questione sono state acquistate da Fondazione Fiera di Milano e cedute al Comune di Rho. Sebbene i lavori effettivi per la realizzazione delle aree verdi non avranno concretamente avvio prima di fine ottobre 213, i prossimi mesi saranno sfruttati per il lancio di consultazioni pubbliche riguardanti il progetto, l’ottenimento dei necessari permessi e la conseguente gara per l’affidamento dei lavori.

Il nuovo parco intende diventare un punto di aggregazione e di socializzazione, contribuendo cosìa riaffermare l’attenzione della Fondazione alle esigenze della collettività , cosìcome sottolineato dal Vice Presidente Vicario Vittorio Bellotti. La realizzazione del quartiere fieristico, infatti, ha avuto un pesante impatto sulla viabilità  e sulle dinamiche del territorio rhodese. Compensare la cittadinanza con un’area verde di tali dimensioni dimostra la sensibilità  della Fondazione Milano rispetto al bene comune, rendendo la propria attività  di sviluppo compatibile con le esigenze del territorio e della comunità  di riferimento.



Lascia un commento