Il motto degli Awakeners: " Le tue scelte fanno un mondo di differenza "
Società Sostenibilità

Generation Awake contro lo spreco dei rifiuti

Come ridurre, riutilizzare e riciclare i rifiuti

àˆ partita la campagna della Commissione europea che punta a sensibilizzare i giovani cittadini dell ' Unione sull ' impatto ambientale, economico e sociale dei propri modelli di consumo. Sul sito web interattivo, nelle 24 lingue ufficiali dell ' Unione, i personaggi di un fumetto promuovono l ' uso e il riuso sostenibile delle risorse, illustrando possibilità di comportamento differenti nelle scelte quotidiane di consumo.

Generation Awake lancia un chiaro invito a giovani adulti e genitori con bambini piccoli: cercare di ricavare il più alto valore dalle risorse, ridurre gli sprechi, riutilizzando, riciclando e scambiando prodotti riparati anziché gettarli via, mettendo in moto un movimento economico circolare che in Europa contribuirebbe a sostenere un’economia dinamica e un ambiente sano.

Il messaggio della campagna

Il sito interattivo lancia l’appello volto a evitare gli sprechi di acqua e di prodotti alimentari. Dimostra come ridurre, riutilizzare, riciclare i rifiuti prodotti quotidianamente nelle nostre case. Analizza le possibilità di scelte alternative nell’utilizzo delle risorse da parte dei cittadini e consumatori dell’Unione.

Molto spesso i rifiuti contengono materiali preziosi che è possibile reintrodurre all’interno del sistema economico. Nonostante gli obiettivi di riciclaggio fissati a livello europeo, e dei buoni risultati ottenuti in alcuni settori, è diffusa la carenza nella gestione e nel riutilizzo dei rifiuti. In questo senso il caso italiano è emblematico. Le discariche sono ormai sature e l’apertura di nuovi siti viene ostacolata dalle popolazioni locali, timorose verso la futura gestione, vista l’abitudine tutta mafiosa di disseminare rifiuti tossici sul territorio.

Eppure riciclare non è semplicemente differenziare. Le potenzialità sono tante, soprattutto per noi italiani. Produrre energia dai rifiuti con i termovalorizzatori è una realtà consolidata negli altri paesi europei. Svezia, Olanda, Germania e Danimarca producono buona parte della loro energia dalla termovalorizzazione dei rifiuti, riuscendo a fare degli scarti una vera e propria risorsa.

Efficienza delle risorse

Lo studio realizzato per conto della Commissione dimostra come attuando a pieno la legislazione europea in tema di riciclaggio, si raggiungerebbero dei risultati economici significativi: un risparmio di 72 milioni di euro l’anno, l’incremento del fatturato del settore gestione e riciclaggio rifiuti di 42 miliardi di euro e la creazione di un livello occupazionale di oltre 400 000 impiegati. L’UE spinge verso un’economia verde, con l’obiettivo di riciclaggio del 20% entro il 2020, nell’ottica della strategia energetica sostenibile riproposta di recente nella Conferenza sul Clima ed Energia.

La pagina Facebook degli Awakeners ha raggiunto in brevissimo tempo quasi i 100 000 like, i video sono stati visti da più di 4 milioni e mezzo di persone e il sito della campagna visitato più di 750 000 volte. La fase successiva della campagna è un concorso fotografico che invita a presentare idee creative per trasformare i rifiuti in risorse. In palio un viaggio a Copenaghen, la capitale verde europea del 2014.

LEGGI ANCHE:



Lascia un commento