I cittadini sono stati ostacolati dall ' Anas, che ha interpretato tale intervento come un ' accusa di inadempienza.
Infrastrutture

Un comitato per riassestare la statale 63

Lanciata la manifestazione " Ripuliamo le cunette e i tombini "

A Castelnovo Monti (RE) tre associazioni di cittadini hanno creato il comitato per la strada statale 63, per sollecitare l ' amministrazione pubblica a intervenire su questo tratto di strada che collega Reggio Emilia a Gualtieri e, di fatto, l ' Emilia-Romagna alla Toscana.

Il Comitato fin dall’inizio si è attivato via web, creando un sito Internet e un gruppo su Facebook in modo da sollecitare l’intervento delle istituzioni.

Dopo l’approvazione dei sindaci dei rispettivi comuni, che ben poco però potevano fare, il comitato ha indetto per domenica 8 novembre 29 una manifestazione ” Ripuliamo le cunette e i tombini ” , alla quale erano attesi i cittadini armati di pala e badili.

I cittadini non hanno potuto mettersi al lavoro, in quanto l’Anas – proprietaria della strada – si è imposta minacciando il comitato di denuncia per danneggiamento.

In questo caso, i cittadini hanno incontrato un ostacolo alla loro iniziativa da parte dell’Anas, che ha interpretato tale intervento come un’accusa nei loro confronti, in quanto non avevano provveduto alla manutenzione della strada. L’iniziativa dei cittadini si inquadra, quindi, in parte nel quadro della sussidiarietà .

Da ultimo, non bisogna comunque dimenticare che dopo il rifiuto alla proposta dei cittadini, l’Anas ha indetto un appalto d’urgenza per la pulizia delle cunette. Insomma, una vittoria per i cittadini.



ALLEGATI (1):

Lascia un commento