Affinché 'germogli' una scuola migliore
Scuole aperte e condivise

RyS, inizia la ‘disseminazione ‘

Procede la Scuola di manutenzione civica di Labsus

Al Liceo Farnesina di Roma è iniziata la 'disseminazione ' di " Rock your school " . Il progetto mira alla realizzazione di un ' esperienza di cura condivisa di uno spazio scolastico, gestita in tutte le sue fasi dagli studenti stessi.

I principi ispiratori, trasmessi da Labsus a due classi della scuola nei mesi passati, stanno raggiungendo ora ogni angolo del Liceo. Ad occuparsi delle attività di informazione e diffusione sono dieci studenti del IV A e del IV D del Farnesina che, superando gli indugi e le preoccupazioni iniziali, il 9 marzo scorso hanno dato vita ad una vera e propria campagna di sensibilizzazione nelle classi fino ad ora non coinvolte.


I dieci ” disseminatori ” sono entrati nelle aule della sede centrale indossando le magliette bianche di ” Rock Your School ” e, dopo aver chiesto ai professori di poter interrompere per alcuni minuti le lezioni, hanno presentato brevemente le attività del progetto, che si concentreranno nel recupero e nella valorizzazione del giardino scolastico. Nessun lancio di palle di carta e sfottò ad accoglierli ma, destando lo stupore di tutti, un diffuso interesse e tanta voglia di partecipare. ” Sapete che cos’è ‘Rock your school‘, siete a conoscenza del progetto nel giardino scolastico? ” , ha esordito il gruppo. ” Il giardino?! Ma quale giardino? ” , ha risposto qualche studente. Uno spazio talmente degradato, inagibile per la presenza di rifiuti, calcinacci, vegetazione incolta, che qualcuno addirittura ne ignora l’esistenza.


La prima impressione dei dieci ragazzi dopo questi interventi? ” Se po fa’!’ ” , la risposta collettiva nel corso del momento di riflessione e programmazione dei futuri appuntamenti, curato da Milena Lombardi dello Studio Come: ” Abbiamo fatto riflettere i ragazzi su come è cambiato il loro atteggiamento nel corso di queste attività – ha raccontato la Lombardi- nel primo incontro i ragazzi erano molto titubanti circa le azioni di sensibilizzazione da intraprendere mentre nel secondo è emerso l’entusiasmo per l’esperienza fatta ” .


Come andare avanti? I ragazzi hanno proposto di organizzare una giornata di pulizia straordinaria del giardino scolastico dopo che, attraverso la realizzazione di rilevamenti fotografici e di schede botaniche, sono state individuate le potenzialità e le criticità degli ambienti esterni. Riscontrati negli altri studenti disponibilità ed interesse a dare una mano, il gruppo ha poi ragionato sul totale delle persone da coinvolgere: due ragazzi per ogni classe, ” possibilmente gente sveglia e veramente interessata ” , a sostegno del IV A e del IV D al completo.


La pulizia straordinaria
si svolgerà il 23 o il 24 marzo e sarà preceduta da una riunione organizzativa nell’Aula magna del Liceo. Dopo questo appuntamento però si presenterà il problema di dover mantenere vivo l’interesse di tutti gli studenti. Il gruppo di lavoro, dopo aver riflettuto sulla realizzazione di poster, questionari o nuovi interventi nelle classi, ha optato per la distribuzione di volantini all’entrata della scuola, contenenti informazioni utili sul progetto e dei piccoli cruciverba sul giardino che attraggano l’attenzione del lettore. Le attività di Rys verranno sponsorizzate anche sul giornale del “Rimun – Rome International Model United Nations”, importante evento ospitato dal Liceo. Keep on rocking, affinché ‘germogli’ una scuola migliore.



Lascia un commento