Primo workshop del progetto " Europa nelle lingue del mondo "

" àˆ in gioco l ' Europa, sei in gioco tu! "

A dicembre, in occasione della conclusione dell’Anno europeo dei cittadini 2013, l’Unione europea ha lanciato il progetto ” Europa nelle lingue del mondo ” mirato a far avvicinare i cittadini italiani e i cittadini stranieri naturalizzati italiani al tema della cittadinanza europea e alle opportunità  che questa può offrire. Il progetto oltre a mettere a disposizione di tutti i cittadini un sito web nuovicittadinieuropei.it, dove si possono reperire diverse informazioni, prevede anche lo svolgimento di tre workshop organizzati nei comuni aderenti all’iniziativa (Roma, Milano e Napoli).                                                                                              

Primo workshop a Roma

Il primo workshop “I diritti di cittadinanza europea: opportunità  e strumenti di informazione” cercherà  di far capire ai cittadini ma soprattutto ai giovani come funziona l’Unione e i diritti di cui godono al suo interno attraverso la cittadinanza europea. In Europa siamo tutti cittadini europei, siamo tutti protagonisti attivi della politica e l’obiettivo è anche informare i cittadini sui loro diritti in vista delle elezioni europee che si svolgeranno il prossimo maggio. Non a caso lo slogan adottato per l’iniziativa è ” E’ in gioco l’Europa, sei in gioco tu! ” .
Sono invitati a partecipare al workshop gli enti pubblici e privati che si occupano della gestione dei sportelli informativi, di assistenza socio-legale, di orientamento al lavoro per migranti, rifugiati e cosìvia perchè si vuole rendere partecipe della cittadinanza europea non solo i cittadini italiani ma anche i ” nuovi cittadini italiani ” naturalizzati tali. Verrano presentati a tal proposito anche i risultati di un questionario distribuito presso l’Uffico di Cittadinanza di Roma ai cittadini stranieri al momento del loro giuramento per acquisire la cittadinanza italiana, in cui si ” testava ” la loro conoscenza della cittadinanza europea. E’ prevista anche la partecipazione istituzionale di rappresentanti del Dipartimento delle Politiche Europee e delle istituzioni europee in Italia e in Europa. Per partecipare all’incontro è necessario iscriversi all’indirizzo e-mail segreteria@programmaintegra.it entro il 10 marzo

LEGGI ANCHE:



Lascia un commento