La scuola non è finita, anzi: apre le porte a tutti!
Notizie Notizie

Verso il Forum Nazionale Scuole Aperte: l’incontro organizzato da Vita

Appuntamento a Milano per promuovere una rete di Scuole Aperte

Il 16 giugno, a Milano, presso l ' Auditorium dell ' Istituto G. Cardano, in via Natta 11, dalle ore 14:30 alle ore 18:30 si svolgerà l'incontro " Verso il Forum Nazionale delle Scuole Aperte " , volto a promuovere il primo " Forum Nazionale delle Scuole Aperte " che si terrà a Firenze in ottobre. L ' evento, organizzato da Vita in collaborazione con il Miur, l ' Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, il Comune di Milano e Anci, ha lo scopo di creare una rete di " Scuole Aperte " da mettere a disposizione di tutti i cittadini virtuosi.

L’incontro di lunedì16 giugno parte dall’idea che la scuola non è finita, anzi, apre le porte a tutti: dai più giovani fino ai nonni del quartiere. Sarà un evento che punta a rilanciare la scuola italiana vista come bene comune da preservare in tutte le città d’Italia. All’incontro potranno partecipare tutte le scuole che hanno raccontato la loro esperienza iscrivendosi all’indirizzo e-mail: scuoleaperte@vita.it. Lo scopo è aprire la strada al primo ” Forum Nazionale delle Scuole Aperte ” arrivando a creare una rete di scuole in tutta Italia, basata sul principio di amministrazione condivisa tra cittadini ed istituzioni. Verrà presentato un manifesto che racconta la ” Scuola Aperta ” intesa come modello del ” sapere ” e dell’educazione civica.

Un Forum sulla “rete delle Scuole Aperte”

La scuola è un patrimonio del sapere, uno spazio pubblico dove cresciamo fin da piccoli e le sue porte possono essere aperte anche al di là dell’orario scolastico, diventando un luogo di aggregazione per anziani, associazioni di quartiere, associazioni sportive, creando anche opportunità per i giovani con corsi di lingua o per immigrati con corsi di italiano, facilitando la loro integrazione nel quartiere. La scuola diventa un bene comune per tutto il quartiere: luogo di aggregazione che si alimenta anche grazie alla collaborazione di famiglie che raccolgono fondi per una delle istituzioni più importanti del nostro Paese. Nel primo Forum nazionale delle Scuole aperte si vorrà dimostrare ad istituzioni e cittadini che la scuola italiana è viva, grazie al contributo di cittadini attivi e virtuosi e potrà costituire nel futuro un elemento di crescita per ” l’Italia dei beni comuni ” . Le scuole più virtuose d’Italia racconteranno la loro esperienza: dall’Istituto Cadorna di Milano, un tempo considerata una “scuola ghetto” ed ora diventata un polo di multiculturalità , alla Di Donato di Roma che fa scuola in Europa per il suo essere divenuta centro di coesione sociale per tutto il quartiere Esquilino. Tra i comuni più virtuosi, in ambito di politiche scolastiche, verrà segnalato il Comune di Milano, primo in Italia ad aprire un ufficio Scuole Aperte.
Per ulteriori informazioni www.vita.it.

LEGGI ANCHE:

 



Lascia un commento