Sussidiarietà ed economia

La rappresentatività dei consumatori

Tra le associazioni dei consumatori italiane e tra queste e ormai numerose istituzioni pubbliche si è aperto da tempo un ampio confronto sui criteri con i quali poter valutare la rappresentatività delle associazioni dei consumatori e, di conseguenza, l'accesso, o meno, ad organismi istituzionali di consultazione e confronto nonché l'accesso, o meno, a programmi di attività con finanziamenti pubblici.

Nel corso di una delle sedute di confronto tra le Associazioni dei consumatori, svoltasi nel luglio 27, a Roma presso il Ministero dello sviluppo economico, Giustino Trincia, vice segretario generale di Cittadinanzattiva, ha illustrato e consegnato questo contributo per la riflessione sul tema della rappresentanza e della rappresentatività per i partiti, i sindacati, le imprese, le istituzioni pubbliche, le associazioni professionali e di rappresentanza in senso stretto e per le stesse organizzazioni dei cittadini.

Il documento in allegato permette ai nostri lettori un’analisi più attenta di tutti quei profili che l’autore intende derivare dall’originale interpretazione dell’articolo 118 ultimo comma.



ALLEGATI (1):

Lascia un commento