Beni comuni e amministrazione condivisa Storie e notizie

Il regolamento di Anagni a due anni dall’approvazione

I patti di collaborazione avviati nel comune

Anagni, in provincia di Frosinone, è il primo comune del Lazio ad aver adottato il regolamento per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani. A due dall'approvazione del testo sono due i principali patti di collaborazione adottati che riguardano la cura degli spazi verdi della piscina comunale e la manutenzione del fontanile Mararozzo.

Il regolamento sull’amministrazione condivisa, il primo della regione Lazio, è stato adottato nella seduta del consiglio comunale del 23 dicembre 2014. L’approvazione del testo normativo è stata possibile grazie all’attività di supporto di Labsus sia nella fase di promozione del regolamento che in quella di stesura. Il regolamento cosìconcepito si basa sui patti di collaborazione tra cittadini e amministrazione che permettono una più efficiente azione di cura e rigenerazione dei beni comuni urbani.

I patti di collaborazione di Anagni

In due anni dalla data di adozione del testo sono due i principali progetti che hanno portato alla nascita di un patto di collaborazione: la cura degli spazi verdi della piscina comunale e la manutenzione del fontanile Mararozzo.
La società Centro Roma Nuoto Ssd si è impegnata assieme al comune ad organizzare i lavori di piantumazione di aiuole e arbusti, di pulizia dei raccoglitori della spazzatura e del taglio dell’erba. L’ente deve assicurare che l’area rimanga aperta al pubblico. Il testo, sottoscritto il 22 novembre 2016, istituisce adeguate misure di reconditazione con la quale certificare l’avvenuto impegno. La disciplina è analoga a quella prevista appena un mese prima per il patto di collaborazione per la cura del fontanile Mararozzo.
Il 5 ottobre 2016 per assicurare le attività di restauro e di manutenzione del fontanile, nonché di pulizia dell’area circostante, il comune ha sottoscritto un patto di collaborazione con il comitato Vignola-Monti. Si tratta di un’associazione apolitica e senza scopo di lucro, con l’interesse di incrementare la qualità dei servizi e delle infrastrutture del quartiere Vignola-Monti della città . Adesso si sta lavorando per la proposta di collaborazione anche per la conservazione delle strutture e degli spazi del parco giochi che si trova nei pressi della scuola Ambrosi De Magistris.
L’associazione dei carabinieri Semper Fidelis ha manifestato interesse nella cura di questo spazio cittadino. Il comune di Anagni ha incluso, infatti, anche il parco in una lista di beni dove l’amministrazione ha richiesto espressamente l’attenzione dei cittadini attivi, sia in qualità di singoli che formazioni sociali. Oltre al parco, sono stati inclusi Bersò, il parco Pantanello, la fontana Piazza Bonghi, la fontana Piazza d’Azeglio, lo stradone S. Anna.

Qui i patti di collaborazione del Comune di Anagni

LEGGI ANCHE:



Lascia un commento