Il 4, 5 e 6 novembre continua a Mantova il lavoro del Laboratorio di co-progettazione " Imprese per i beni comuni "

Co-design della collaborazione

La fase attuale del progetto, chiamata Governance Camp, vede tutti gli attori convolti nel progetto attivi per la definizione di CO-Mantova, un ” prototipo istituzionale ” di soggetto che, partendo dalla  cura e rigenerazione   condivisa dei beni comuni culturali faccia  governance locale collaborativa  sul territorio, proponendosi come  un’agenzia di comunità  che mette in circuito le energie dei 5 soggetti della governance collaborativa, ossia   Istituzioni,  social innovators, imprese, società  civile organizzata e istituzioni cognitive. L’idea di CO-Mantova, sorta all’interno del percorso laboratoriale svolto in collaborazione con tanti docenti, esperti e social innovators  è stata presentata ufficialmente durante l’evento ” Creatività , territorio e beni comuni ” , nell’ambito di #fattidicultura, festival organizzato da Pantacon, uno dei primi network di imprese culturali lombarde, lo scorso 11 ottobre a Mantova. Il lavoro però continuerà  fino all’evento finale di presentazione previsto per il 26 e 27 novembre.

Tre giorni di co-design

Nell’appuntamento dei prossimi 4, 5 e 6 novembre continueranno i lavori sul Manuale di Collaborazione e sul Piano di sostenibilità  del progetto. Il Laboratorio sarà  ospitato dal Centro Congressi MAMU, in via di Porta pradella, 1. Martedì4 novembre, i lavori apriranno alle h 11:00 e si concluderanno alle h 18:00. Interverrà  via Skype la dott.ssa Daniela Selloni, service designer e ricercatrice al Politecnico di Milano. Mercoledì5 novembre, nel pomeriggio, dalle 14:00 alle 18:00, si lavorerà  via Skype con Anna Seravalli, ricercatrice presso MEDEA Malmo University in Svezia. Infine giovedì6 novembre (dalle 09:30 alle 17:00) si concluderanno i lavori sul Manuale di Collaborazione e Piano di sostenibilità .

Leggi anche:



Lascia un commento