Partecipa al questionario su CO-Mantova
Gli Appuntamenti

CO-Mantova chiede CO-llaborazione!

A partire da oggi è online il questionario su CO-Mantova, il prototipo istituzionale della prima CO-città in Italia!

Se siete interessati al tema delle smart cities e delle smart communities, se avete qualche idea su come trasformare le nostre città in luoghi di collaborazione, crescita e coesione, se credete che la collaborazione sia lo strumento per creare il futuro, allora partecipate al questionario online su CO-Mantova.

CO-Mantova è un prototipo istituzionale, un progetto per gestire in modo assolutamente nuovo la città realizzato e promosso dal “Tavolo della cooperazione” istituito dalla Camera di Commercio di Mantova in collaborazione con Labsus. L’obiettivo di CO-Mantova (co-mantova.it) è di trasformare il territorio in un territorio collaborativo, dove imprese, associazioni, istituzioni pubbliche, scuole, università e cittadini possano vivere, fare e crescere insieme. La sfida è mettere a frutto ricchezze e risorse della nostra città , creare nuove opportunità e tutelare i beni comuni che rendono Mantova unica.
Il progetto molto ambizioso mira a trasformare Mantova nella prima CO-Città d’Italia! Per farlo c’è bisogno della collaborazione di tutti! Per questo, a seguito del Laboratorio di CO-progettazione ” Imprese per i beni comuni ” che si è svolto a Mantova nei mesi scorsi, è stato redatto un Patto di Collaborazione che rappresenta la base fondante di CO-Mantova. Il patto è aperto a tutti coloro che hanno idee e voglia di cambiare le nostre città : cittadini e innovatori sociali, imprese profit e non profit, organizzazioni della società civile, scuole, università e istituzioni pubbliche, insomma a quelle che sono state definite dai partecipanti al progetto come le 5 anime della governance collaborativa.

Bastano pochi minuti per rispondere al questionario. Per partecipare c’è tempo fino a 9 marzo!
Per rispondere al questionario –> co-mantova.it/collabora

LEGGI ANCHE:

Per tutti gli aggiornamenti sullo stato di attuazione del Regolamento nei Comuni italiani vai alla sezione dedicata di Labsus



Lascia un commento